Challenge CantieRiuniti

button-google-play

Regata a distanza su un percosso delimitato da due linee tracciate virtualmente su uno specchio d’acqua. In linea di massima la perpendicolare tra le due linee è la direzione del vento dominante. La distanza fra le due linee è fissato in 1 miglio nautico. Il percorso si svolge su due lati, il primo di bolina (riferito al vento dominante) , il secondo di poppa. Il percorso non cambia anche con il cambiamento della direzione del vento. L’attraversamento delle linee (partenza / bolina / arrivo) può essere fatto in qualsiasi punto lungo la linea. I percorsi possono essere tracciati sia sul Lago di Lugano che su tutti gli specchi d’acqua del pianeta.

 

Classifica:

Tracciati attualmente definiti o in procinto di essere definiti

TRACK 0: CVLL pontile Sud – Capo S.Martino
46⁰00′07″ – N 45⁰59′06″N

TRACK 1: Dogana di Gandria – Cortivo
TRACK 2: Riva del Garda
TRACK 3: Silvaplana

Rilevamento dei tempi

Il rilevamento dei tempi di percorrenza viene fatto attraverso una applicazione gestita e scaricabile dal sito del CVLL (ChallengeCantieRIuniti ©).
Seguendo le modalità dell’applicazione l’iscrizione, le indicazioni che riguardano partenza e arrivo, informazioni durante il percorso, risultati e classifiche per le diverse classi, verranno gestite attraverso un apparecchio telefonico mobile con trasferimento dei dati (androide o Iphone). Il risultato della prestazione (tempo, tracce, classifica, confronti con precedenti prove) varrà comunicato direttamente al collegamento che ha effettuato l’iscrizione.

Obbiettivo della regata

Percorso di allenamento e di confronto a distanza con se stessi e con altri.
Dare un riferimento a chi frequenta il lago a vela e che desidera motivare le sue uscite con la misura delle sue prestazioni ( bordi e velocità ).
Scambio di equipaggi e di ruoli all’interno dello stesso equipaggio.

Perché CantieRIuniti ?

Per non dimenticare l’officina fucina tra le altre cose dei primi Optimist in legno del CVLL ( Flavio, Viero, Ivano ).

Autori

promotore: Ivano Ghirlanda
programmatore: Gec Poretti
logo: Elio Bollag

Diritti d’autore

idea: Ivano Ghirlanda
applicazione: Gec Poretti